Castello di Piovera



Fattorie didattiche Regione PiemonteSito WebFacebookTwitterInstagram

Programma didattico


La visita al castello: guidati nelle sale del castello, gli studenti vivono l'emozione di trovarsi proiettati nel passato, attraverso la storia e le suggestioni del luogo, dalle cantine alla torre, dalla sala dell'alchimista mago, alle alchimie della grande cucina. (Adatto a tutti).
La libreria: nella biblioteca del castello scopriamo come nasce il libro, la storia e lo sviluppo della stampa, curiosiamo nel passato sfogliando le riviste di altri tempi, usiamo la vecchia pressa e i caratteri mobili per stampare una pagina ricordo. (Dalla II alla V classe della scuola primaria).
Gli antichi mestieri: nel museo del castello facciamo una breve storia degli antichi mestieri con l'osservazione degli utensili e degli attrezzi che vi sono raccolti confrontandoli con la realtà del lavoro odierno in fattoria. (Scuola primaria e secondaria di I grado).
Il gioco e l’arte: guidati da Niccolò Calvi di Bergolo, nel suo laboratorio ricavato nel vecchio fienile, i partecipanti a questo percorso, rielaborano concetti figurativi in concetti astratti, utilizzando diversi materiali, carta e matite, accostandoli liberamente in composizioni personali. Un percorso speciale nella creatività suggestionata da spazi e suoni, inventando e giocando. (Adatto a tutti).
I cinque sensi più uno: si svolge nel giardino del castello questo percorso sensoriale, tattile e ludico, a contatto con la natura, dove scopriamo, stimoliamo e usiamo in modo divertente i nostri cinque sensi. (I e II classe della scuola primaria).
Il giardino ed il parco: itinerario avventura nel verde del parco biologico, un percorso ludico e didattico osservando le specie vegetali e animali presenti, raccogliendo reperti per comporre una tavola erbario, imparando a orientarci nel bosco. (Adatto a tutti).
I magici castelli: oltre ai laboratori classici è possibile vivere magiche avventure con la Compagnia di San Giorgio e il Drago e il progetto Magici Castelli. Per saperne di più www.magicicastelli.it/gita-scolastica-castello-di-piovera oppure chiama 345.2600424.
In cucina con Paola: educazione al gusto – benessere alimentare. Cucinando con la dottoressa Paola Reverso, divulgatrice scientifica e presidente dell’Associazione IL ME+TE, i bambini acquisiranno informazioni sui nutrienti utilizzati (prodotti biologici del proprio territorio), sulla struttura e le funzioni del corpo umano, sul modo in cui l’organismo interagisce con il cibo e l’ambiente, imparando a gestire consapevolmente la propria salute. (Adatto a tutti).
Sulle tracce degli animali del castello: laboratorio tenuto dall'associazione naturalistica Codibugnolo. Daniela Meisina e Roberta Valle, Guide Ambientali Escursionistiche e Istruttori di base AIGAE, propongono temi diversi legati alla storia e alle peculiarità del territorio, modulando il linguaggio e impiegando strumenti di comunicazione efficace, come per esempio il TEATRO e L’INTERPRETAZIONE AMBIENTALE. (Adatto a scuole di ogni ordine e grado).


Costi: Costi: Variabili a seconda dei laboratori. Si invita a consultare il sito castellodipiovera.it.
Tempi: aprile, maggio, settembre, ottobre.
Scarica il programma in formato PDF

L' Azienda

Sorto su preesistenze medioevali, il castello assunse l’ aspetto di poderosa fortezza nel 1300 ad opera dei Visconti di Milano. In epoche successive passò agli Spagnoli, ai Francesi e dai Savoia ai Balbi. Dal 1967 il Conte Niccolò Calvi di Bergolo ne è l’attuale proprietario. Oggi si presenta come una struttura articolata e molto scenografica circondata da un fossato e da un vasto parco biologico che i visitatori possono esplorare facendo una piacevole gita.

Modulo per la richiesta di informazioni
Controllo umano: riportare la somma dei due numeri
Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy Policy

Castello di Piovera

  • Via Balbi, 4
  • 15040 Piovera (AL) - Piemonte
  • 44.960889, 8.73708
  • +39 346 2341141
  • info@castellodipiovera.it
  • visualizza struttura
Web Analytics